Crea sito

ZAMENHOF Aleksander

ZAMENHOF Aleksander

Aleksander Zamenhof  (in russo il cognome Zamenhof era preceduto dal patronimico  'Markovitch  , come risulta anche da alcuni documenti) (medico e chirurgo urologo polacco,  1877  - Dvinsk, in russo Двинск , Impero Russo – odierna Daugavpils, Lettonia - 18 luglio 1916).
Fratello minore di Ludwik Lejzer (1859-1917), il creatore dell'Esperanto.
Completati gli studi in medicina all’Università di Varsavia nel 1902, lavorò nel reparto chirurgico del Saint Spirit Hospital di Varsavia e fece valere la sua perizia medica anche sul fronte della guerra russo-giapponese, a Port Arthur.
Dopo aver vinto una borsa di studio in urologia al suo ritorno a Varsavia, lavorò presso lo Szpital Starozakonnych na Czystem (l’Ospedale ebraico ortodosso). Nominato medico di corte del Vajiravudh Rama VI, sovrano del Siam, fu subito richiamato alle armi dallo zar Nicola II allo scoppio della prima guerra mondiale. Ma la sua vita si spezzò sui campi di battaglia a causa di un aneurisma. Morì da colonnello medico dell’esercito russo sul fronte orientale nel luglio del 1916.
Noto in famiglia  per il suo ardente sionismo che sosteneva le ragioni di una patria per il popolo ebraico, insieme al fratello Leon abbracciò il progetto del fratello L.L. della creazione della lingua universale dell’Esperanto.