Crea sito

Xerocomus subtomentosus

 ESCAPE='HTML'

XEROCOMUS SUBTOMENTOSUS

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 3-13 cm, carnoso, prima emisferico poi convesso, cuticola vellutata, da olivastro, a giallo ocra a bruno chiaro.
TUBULI: gialli.
PORI: gialli, grandi e angolosi.
GAMBO: 5-11 x 0,9-1,3 cm, pieno, affusolato alla base, giallastro con peluria rugginosa.
CARNE: giallastra chiara, odore tenue e sapore dolciastro.
SPORE: olivastre.

HABITAT: fruttifica in boschi di latifoglie e aghifoglie, dall'estate all'autunno, anche a basse quote, su terreni acidi.
COMMESTIBILITA': mediocre. Il suo gusto delicato lo rende adatto a piatti misti di funghi. Contiene abbondanti quantità di potassio, fosforo e magnesio. I livelli dei metalli tossici quali il cadmio, il mercurio ed il piombo non rappresentano una minaccia per la salute del consumatore.

L'analisi elementare dei campioni raccolti da Notec Forest, in Polonia occidentale, ha determinato che tali funghi hanno abbondanti quantità di potassio, fosforo e magnesio, con valori medi di 46000, 8400, e 1100 milligramme / kg di peso a secco, rispettivamente, nei cappelli. I livelli di metalli tossici quali cadmio, mercurio e piombo in tali funghi non rappresentano una minaccia per la salute del consumatore.

Lo Xerocomus subtomentosus è un fungo micorrizico.