Crea sito

XANTOFILLA

Etimologia : dal greco  ξανϑός  , xanthos “giallo” + ϕύλλον , phullon  “foglia”.
Pigmento giallo, diidrossiderivato dell’α-carotene, contenente atomi di ossigeno, di formula bruta C40 H56 O2, presente, tra l’altro, nelle foglie insieme alla clorofilla e che affiora nel periodo autunnale nelle foglie caduche.
Per estensione vengono detti xantofille altri derivati ossigenati del carotene presenti, tra l’altro, nel mais (quali la zeaxantina), la criptoxantina, la Violaxantina e la Rubixantina, che si trovano in molti altri vegetali ed animali.