Crea sito

von Bergmann Ernst Gustav Benjamin

von BERGMANN Ernst Gustav Benjamin

Ernst Gustav Benjamin von Bergmann (medico chirurgo tedesco, Riga , Governatorato di Livonia, ora Lettonia, 16 dicembre 1836 – Wiesbaden, Assia, Germania,  25 marzo 1907).
Studiò grammatica a Cesis dal 1851 al 1854.
Iniziati gli studi in medicina nel 1854 presso l’Università di Tartu (attuale Estonia), vi conseguì il dottorato nel 1860.
Dal 1871 al 1878 fu professore di chirurgia a Tartu.
Di qui si trasferì poi a Würzburg dove insegnò fino al 1882, allorquando fu nominato dal Kaiser professore e direttore della I Clinica Chirurgica dell’Università di Berlino, ove rimase sino all’anno della morte, nel 1907.
Oltre che per i suoi contributi nel campo della chirurgia del cranio, in cui maturò esperienze nelle guerre austro-prussiana, franco-prussiana e russo-turca, è noto per l’introduzione nel 1886 di metodi di sterilizzazione a calore degli strumenti chirurgici. Trovano tutt’oggi validità i suoi metodi operativi nella chirurgia addominale, neurologica e dei tumori.
Tra le sue opere ricordiamo un trattato sulla chirurgia cranica: Die Chirurgische Behandlung der Hirnkrankheiten (1888, "Il trattamento chirurgico dei disturbi cerebrali").
Altre sue opere ebbero per oggetto la chirurgia del collo, torace, ventre, bacino, arti superiori ed inferiori.
Fu sepolto nel vecchio cimitero di Potsdam.
Il figlio Gustav (1878-1955) fu un affermato medico internista.