Crea sito

Uniloculare - botanica

UNILOCULARE

Etimologia : (agg.) dal latino uni- / der. da unus  “uno, uno solo” /  + loculus , propr. “posticino” (dim. di locus  “luogo”).
Detto di organo della pianta che risulti formato da un solo loculo (o loggia).
Generalmente si usa con riferimento agli ovari in cui, indipendentemente dal numero dei carpelli che li compongano, risulti comunque essersi formato un unico loculo.