Crea sito

Tuber magnatum Pico, 1788

 ESCAPE='HTML'

TUBER MAGNATUM PICO, 1788

Tuber magnatum Pico, 1788 (o Tartufo bianco, Tartufo di Acqualagna, Tartufo di Alba, Tartufo bianco pregiato di Alba).
Descrizione della specie:
Corpo fruttifero: 2–9 cm, globoso, sodo, vellutato, color ocra, di forma irregolare, sinuosa, a seconda dei tipi di terreno; generalmente è isolato, altre volte si trova saldato insieme ad altri esemplari (se le condizioni sono favorevoli, il corpo fruttifero può formarsi millimetricamente nel medesimo punto ogni anno).
Peridio: non coriaceo, superficie liscia, di colore giallastro tra ocra ed olivastro.
Gleba: porta colore bianco-giallastro con alcuni toni color nocciola, di aspetto marmorizzato, con l'età può assumere colorazioni da venature bruno-rossastre o fuligginose su fondo grigio. [Odore: forte ma tuttavia gradevole con toni che – per coloro che non apprezzano il suo aroma - ricordano il tetraidrotiofene (utilizzato per l'odorizzazione del gas metano per la distribuzione domestica) o il formaggio fermentato. Sapore: gusto molto forte e squisito, capace di ricordare il formaggio grana].
Spore: ovoidali, reticolate, 32-45 x 30-40 µm, gialle in massa.
Aschi: da mono a tetrasporici, colore giallo-chiaro, ocraceo, 60-120 x 40-100 µm, globosi, ovoidi, con o senza breve peduncolo.
Habitat: fungo simbionte, ipogeo, generalmente in profondità, in associazione con latifoglie (pioppi, tigli, querce, salici, ecc.) in terreni argillosi, spesso lungo corsi d'acqua, da settembre sino all’inizio di gennaio.
Molto diffuso soprattutto nel comune di Alba (CN), nel Piemonte meridionale, l’appennino tosco-emiliano ed umbro-marchigiano ed in Friuli. Ma anche il Molise è considerato una delle prime regioni di raccolta. Fuori dall'Italia, è possibile trovarlo in Croazia e Slovenia.
Commestibilità: commestibile essendo il “tartufo per eccellenza”, ricercato ed apprezzato in tutto il mondo.
Per evitare di confonderlo col Tuber borchii, si tenga presente che il magnatum è di dimensioni maggiori, ha peridio giallastro, finemente granuloso e la gleba mediamente più chiara.
Si tenga poi presente che attualmente dalla Cina vengono importati tartufi di cui non conosciamo il nome scientifico, che possono essere alla base di grosse frodi commerciali (conosciuti col nome di "Summer white truffle").
Sinonimi e binomi obsoleti:
Le uniche sinonimie conosciute per la specie sono:
Tuber griseum
Tuber album
Specie simili:
Choiromyces meandriformis.