Crea sito

TRAUMATOTROPISMO

Etimologia : dal greco  τραῦμα (gen. τραῦματος) , trauma (gen. traumatos) “ferita” + dal greco  τρόπος , trŏpŏs  per der. dalla radice greca τροπ-ο  , trop-o / correl. a τρέπω  , trèpo  “mi rivolgo, mi giro” e  τροπή  , tropé  “svolta, rivolgimento” /.
Movimento di riposizionamento per accrescimento (od orientamento) tropico innescato nell’organo di una pianta da uno stimolo esterno di natura traumatica, ossia costituito da una ferita (ad es., le radici si possono curvare per evitare ostacoli costituiti da pietre o altre radici proprio a causa di una sensibilità traumatotropica).
Può essere positivo o negativo se il movimento di curvatura (o di orientamento) avviene rispettivamente nella direzione dello stimolo o in senso opposto ad esso.