Crea sito

SQUAMIFORME

Etimologia : (agg.) dal latino squama  + -forme / dal latino -formis , der. di forma / sul modello dell'elemento compositivo greco –μορϕος , morphos, di cui recepisce l’accezione suffissoide semantica /.
Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla lamina, laddove quest’ultima si presenti larga e piatta, appressata al fusto a mo’ di embrice e ridotta a una piccola squama (come nel caso, ad esempio, del Cupressus L. e della Juniperus sabina L., 1753).
Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.