Crea sito

SCABRO

Etimologia : (agg.) dal latino scaber  “ruvido”.
Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile, stipola od altro filloma ovvero ancora altro organo vegetale) rispetto ai peli, laddove la sua superficie, al tocco, risulti ricoperta di peli ruvidi e corti.