Crea sito

Ruvido - botanica

RUVIDO

Etimologia : (agg.) dal latino rūga “piega, grinza” / di radice incerta / da cui il termine latino rugidus = ruvido ed anche il termine rugosus = rugoso (a indicare le grinze superficiali della pelle) /.
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla superficie della lamina, laddove questa presenti una superficie scabra e grinzosa al tatto (come nel caso, ad esempio, del Girasole Helianthus annuus L.).
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.