Crea sito

Romboidale - botanica

ROMBOIDALE

Etimologia : (agg.) dal greco  ῥέμβω  , rhembō, "mi rivolgo, muovo in giro", da cui ῥόμβος , rhombos “particolare strumento che girava sulla fine di una stringa, simile a trottola, rombo, losanga” + il suffisso greco -oide = dal greco -οειδής , -oeides / da εἶδος , eidos “immagine, somiglianza, forma” / da cui ῥομβοειδής , rhomboeidếs “avente forma di rombo” / latino rhombŏīdes / da cui il termine romboidale.
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla lamina, laddove la forma di quest’ultima si avvicini a quella di una losanga (come nel caso, ad esempio, della Trapa natans L., 1753).
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.