Crea sito

Radicale - botanica

RADICALE

Etimologia : (agg.) dal latino radix (-icis) , da cui il (tardo) radicalis.
* Detto con riferimento alla tassia delle foglie di una pianta (foglie sessili ovvero stipole od altri fillomi) rispetto a distribuzione ed inserzione sul caule, laddove detti elementi risultino inseriti nella parte basale del fusto, dando l’impressione di derivare direttamente dalle radici. In tal senso, vengono adoperate anche le locuzioni “a rosetta” o “rosetta basale” (come nel caso delle foglie basali della Hechtia podantha Mez della Famiglia delle Bromeliaceae).
* Più genericamente, detto di organi o fenomeni della pianta che abbiano attinenza con le radici.