Crea sito

Pessario

PESSARIO

Etimologia : dal latino tardo pessarium  /dal greco  πεσσάριον  pessάrion  “supposta, ghianda” / der. di πεσσός o πεσσόν ,  pessós  o pessón (di origine sconosciuta)  con gli stessi significati /= “tampone” /.
Dispositivo ginecologico di forma anulare od ovoidale che, introdotto nella vagina tra il fornice vaginale posteriore e l’osso pubico, serve a mantenere l'utero in posizione normale, in caso di suo prolasso o deviazione. Costituisce la migliore alternativa agli interventi chirurgici soprattutto in caso di persone che non siano in condizioni di salute sufficienti per sottoporsi ad intervento chirurgico ovvero abbiano controindicazioni anestetiche o vi siano in atto cardiopatie od obesità.
Si dice “pessario antifecondativo” o “pessario a diaframma” un analogo strumento che, applicato in modo da occludere la cavità del corpo dell’utero o il canale cervicale, impedisca la penetrazione degli spermatozoi. E’ generalmente usato in abbinamento con spermicidi.
Si dice “pessario farmaceutico” laddove lo strumento sia usato per la consegna di sostanze farmaceutiche facilmente assorbibili attraverso il tessuto vaginale o rettale in caso di infiammazioni o infezioni.