Crea sito

Peponide - botanica

PEPONIDE

Etimologia : dal greco πέπτω, peptō  “maturare, cuocere”, da cui il termine πέπων (-ονος) pepōn (-onos) “cotto al sole, maturo” (a indicare una specie di melone) / latino pepo-onis  “popone”, grande melone da consumarsi maturo /.
Falso frutto a bacca, spesso di grosse dimensioni, caratteristico di alcune piante della Famiglia delle Cucurbitacee, come il cocomero, la zucca ed il cetriolo.
Deriva da un ovario pluricarpellare completamente immerso nel ricettacolo; la parete esterna è coriacea, talvolta legnosa; il mesocarpo ha consistenza carnosa o succosa; presenta molti semi immersi in una polpa endocarpica molliccia ed acquosa, in gran parte derivante dalle placente molto sviluppate.