Crea sito

PARABIOSI

Etimologia : dal greco παρά  , para , prepos. col signif. di “accanto, presso”, da cui  il prefisso  παρα- , para-  / con indicaz. di simiglianza od affinità / + v. verb. βιόω  , bioó “vivere, passare la vita”, da cui βίος , bios “vita (qualificata)” e βίωσις , biósis  “modo, tenore di vita” /.
Formazione del corpo vegetativo nel lichene con due specie fungine in simbiosi con una sola alga.
Con tale termine si indica anche la particolare forma di convivenza tra due distinti individui che si ha col concrescimento di una porzione assile di un vegetale, che prende il nome di nesto (ovvero di marza, oggetto, gentile, domestico, ecc.) nel corpo di un'altra pianta (della stessa specie ovvero di specie diversa) che prende il nome di portainnesto (ovvero selvatico o soggetto),  allo scopo di formare un nuovo organismo. A seguito di tale unione si ha la formazione di un callo di saldatura e le due parti svolgono funzioni complementari, pur conservando ciascuna il proprio specifico metabolismo (la “propria individualità”).
La saldatura ed il concrescimento di porzioni vegetali è possibile anche fra organi vari, come bocci fiorali, radici, foglie isolate, ecc..