Crea sito

Pallestesia

PALLESTESIA

Etimologia : dal greco   πάλλω  ,  pallō   “vibrare, oscillare”  +  αἴσϑησις ,    áisthesis  “sensibilità, percezione” / der. del tema di αἰσϑάνομαι   aistʰànomai  “sentire” /.
Percezione vibratoria che si può osservare particolarmente a livello osseo quando si fa vibrare un diapason e lo si pone a contatto superficiale con un osso non ricoperto da muscoli. Se dall’esame obiettivo la pallestesia risulta alterata vi possono essere lesioni della corteccia, del midollo spinale, ecc.