Crea sito

Obovato - botanica

OBOVATO

Etimologia : (agg.) dal latino ob- = preposiz. latina (in combinazione) col sign. di “contro”, “con inversione di direzione”, “in senso o posizione avversa”  + dal latino ōvum (ovi) “uovo” , da cui ōvātus / ŏvālis / der. dal greco ᾠόν ,  øón quasi οῖον , øión (da cui il successivo αυγό / ὠόν , avgó / øón) (etim. comunque incerta e variamente rappresentata: C. Gessner/V. Tanara/Augello).
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla lamina, laddove quest’ultima si presenti disegnata a forma di uovo ma con la parte più larga in alto, nella parte opposta al punto di inserzione (come nel caso, ad esempio, della Prunus spinosa L.).
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.
E’ sinonimo di obovale.