Crea sito

Oblungo - botanica

OBLUNGO

Etimologia : (agg.) dal latino ob- = preposiz. latina (in combinazione) col sign. di “contro”, “con inversione di direzione”, “in senso o posizione avversa”  + dal latino lŏngus "lungo".
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla lamina, laddove quest’ultima si presenti allungata, con i margini paralleli per un tratto e più o meno larga ossia con un contorno che si sviluppi più in lunghezza che in larghezza (come nel caso, ad esempio, del Prunus laurocerasus).
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche [ad esempio, le corolle dei fiori di Polygonatum multiflorum (L.) All.] oppure che, pur presentandosi sviluppato in lunghezza, abbia una forma non canonica ed irregolare (ad esempio i frutti del Pyrus L., 1753).
E’ sinonimo di bislungo.