Crea sito

MANUELE I Comneno (1123 ca. - 1180)

 ESCAPE='HTML'

MANUELE I Comneno

Manuele I Comneno (Μανουήλ Α' Κομνηνός, Manouil I Komninos) (basileus dei romei, 1123 ca. – 1180, fu imperatore bizantino d’Oriente dal 1143 al 1180).
Lo vogliamo qui ricordare per la passione che nutrì per l’arte medica - e per la sua abilità nell’esercitarla - e, sembra, anche per l’astrologia.
Al riguardo, ricordiamo qui un aneddoto che lo vide protagonista nel curare una ferita che Baldovino III (1130 - 1162)  si era procurato nel corso di un torneo organizzato dallo stesso Manuele I (cosa insolita - perché ritenuta barbara – per i costumi bizantini).
Baldovino aveva sposato Teodora, nipote di Manuele, e quest’ultimo – quando incontrò Baldovino a Gerusalemme - gli propose di partecipare ai festeggiamenti per la conquista di Antiochia del 1159. Dopo otto giorni di festeggiamenti, Manuele I aveva organizzato un torneo, che aveva però visto Baldovino disarcionato dal suo cavallo.
Ma Manuele I era anche uso indossare abiti e seguire le tradizioni cavalleresche occidentali.
Volendo sinteticamente riassumerne l’impero, ricordiamo qui che – salito al trono nel 1143 - continuò l'impresa di Giovanni II Comneno contro i Turchi, opponendosi quindi con decisione, nel 1149, a un attacco dei Normanni.
Tra il 1171 ed il 1175 Venezia gli mosse contro una guerra marittima deleteria per il suo impero.
Nel 1176 venne sconfitto dai Turchi Selgiuchidi nell’imboscata di Miriocefalo.