Crea sito

Lollini Clelia

L’A.I.D.M. (Associazione Italiana Donne Medico) venne fondata a Salsomaggiore Terme (PR) il 14 ottobre 1921 senza fini di lucro e si è sempre caratterizzata per la sua natura apartitica e aconfessionale.
A tutto il 2001 essa risulta membro della Medical Women’s International Association (MWIA) di cui adotta l’emblema di Igea (portante il motto “Matris animo curant”).

 ESCAPE='HTML'

LOLLINI Clelia

Clelia Lollini [medico tisiologo italiano, Roma, 01.05.1890 – Tripoli (Libia), 1963].
Fu alla direzione del Consorzio contro la tubercolosi di Massa e quindi, dal 1938, di quello libico di Tripoli durante il II conflitto mondiale. Rimase in Libia anche dopo il pensionamento per occuparsi della vaccinazione contro la tubercolosi e si occupò per qualche tempo anche di igiene e sessualità femminile.
Tra le fondatrici dell’AIDM, seguì con passione – sin dal 1919 – anche le vicende della Medical Women’s International Association, di cui pure fu una delle fondatrici.