Crea sito

Lesiniforme - botanica

LESINIFORME

Etimologia : (agg.) comp. da lesina (etim. incerta) prob. dal germ. ala / da cui alansa/alensa / da cui il (tardo) latino lèxena “punteruolo” (ferro acuminato usato dai calzolai) /  +  -forme / dal latino -formis , der. di forma / sul modello dell'elemento compositivo greco –μορϕος , morphos, di cui recepisce l’accezione suffissoide semantica /.
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla lamina, laddove quest’ultima si presenti stretta ed appuntita, a forma di punteruolo [come nel caso, ad esempio, della Sagina subulata (Swartz) C.Presl e del Juniperus communis L.].
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.
E’ sinonimo di subulato.