Crea sito

Lactifluus piperatus

 ESCAPE='HTML'

LACTIFLUUS PIPERATUS

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 5-15 cm, prima convesso poi imbutiforme, bianco, spesso macchiato di ocra con l'età, con superficie che si screpola.
LAMELLE: molto fitte e strette, decorrenti, forcate in prossimità del gambo, bianco-crema.
GAMBO: 3-8 x 1-3 cm, concolore al cappello, corto, finemente pruinoso, rugoso.
CARNE: bianca, si macchia di verdeazzurro, dura, priva di odore particolare, sapore molto acre.
LATTICE: bianco, molto pepato.
SPORE: bianche.

HABITAT: cresce a gruppi nei boschi di conifere e latifoglie, in estate-autunno.
COMMESTIBILITA': anche se alcuni lo indicano come commestibile, il suo consumo viene comunemente sconsigliato per il sapore sgradevole della sua carne ed il gusto molto pepato. Se consumato fresco e crudo, il fungo è conosciuto per causare una reazione irritante sulle labbra e la lingua che scompare dopo un'ora.
In tempi più recenti, si è scoperto che può essere utilizzato come agente antivirale ed il lattice è stato usato contro le verruche virali.

Lactifluus piperatus è un fungo micorrizico.