Crea sito

KITASATO Shibasaburo

KITASATO Shibasaburo

Shibasaburo Kitasato (medico e batteriologo giapponese, Okuni, provincia di Higo – odierna Oguni, Prefettura di Kumamoto -, isola di Kyūshū, Giappone,  20 dicembre 1852 – Azabu, Tokio, Giappone, 13 giugno 1931).
Iniziò a frequentare la scuola medica nel 1875 prima a Kumamoto presso l'Igakusho Hospital (oggi Kumamoto Medical School) e successivamente a Tokyo, presso l’Università Imperiale di Tokyo, dove si laureò nel 1883.
Dopo la laurea lavorò per l'Ufficio Sanitario Centrale fino al 1885 col compito di studiare le epidemie di colera e di evitare focolai di malattie infettive. Immediatamente dopo fu inviato a Berlino al laboratorio del Robert Koch Institute, dove rimase sei anni. A Berlino, dove ebbe a lavorare con  Emil von Behring (vincitore del primo Premio Nobel per la Medicina), scoprì il bacillo del tetano: nel 1889 fu la prima persona a far crescere una coltura pura di Clostridium tetani. L'anno successivo Emil von Behring dimostrò che gli animali in cui venivano iniettate dosi diluite non letali della tossina del tetano sviluppavano antitossine che li proteggevano dalla malattia. Questo fu un grande risultato per spiegare il funzionamento del sistema immunitario.
Nel 1889 sviluppò anti-tossine per l’antrace.
Kitasato rimase nella città tedesca fino al 1891. Dopo aver respinto le offerte di lavoro che gli provenivano dall'Inghilterra e dagli Stati Uniti, nel 1892 tornò in Giappone, dove successivamente avrebbe fondato un istituto per lo studio delle malattie infettive.
Nel 1893 isolò il virus noto come "tsutsugamushi" (malattia infettiva causata da Rickettsia).
Nel 1894 scoprì, forse per primo, il bacillo (oggi chiamato Yersinia pestis) che causò la grave epidemia di peste bubbonica nella colonia britannica di Hong Kong, anche indipendentemente dallo svizzero Alexandre Yersin (che contemporaneamente lo aveva isolato e chiamato Pasteurella pestis, in onore di Louis Pasteur).
Nel 1898, insieme al suo allievo Kigoshi Shiga, fu in grado di isolare l'agente eziologico della dissenteria.
Kitasato studiò anche la lebbra, la tubercolosi e la peste.
Nel 1923 fu nominato alla presidenza della Medical Association del Giappone e l’anno dopo fu nobilitato dall’imperatore col titolo di Danshaku (Barone).
E’ considerato uno dei fondatori della moderna microbiologia.
La sua tomba si trova nel cimitero di Aoyama a Tokyo.