Crea sito

Incenso

INCENSO

Etimologia : dalla voce verbale latina incendere “ardere, bruciare”, da cui incens –us/um (sostant.).
Tipo di resina vegetale prodotta per incisione della corteccia di alcune piante africane ed asiatiche (soprattutto del Genere Boswellia - Famiglia Burseraceae).
Soprattutto in passato, l’incenso è stato usato sia a scopi medicinali che a fini devozionali. Attualmente, se ne fa ancora un discreto uso nei paesi arabi, dove viene usato come antisettico (fumigazioni) ed espettorante. Altri usi, anche in Occidente, vedono il suo impiego nella cura di: depressione, ansia, asma e raffreddore.
Recenti studi hanno sottolineato i suoi effetti benefici contro i processi infiammatori a carico dell’organismo (soprattutto le resine della Boswellia papyrifera) ed a beneficio del sistema immunitario.