Crea sito

Hypholoma fasciculare

 ESCAPE='HTML'

HYPHOLOMA FASCICULARE

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 2-6 cm, convesso poi piano, giallo brillante spesso più scuro al centro, liscio, con carne non spessa, con margine coperto da fioccosità giallastre.
LAMELLE: giallo-zolfo poi verdognole a maturità bruno marcato, annesse, fitte, quasi deliquescenti.
GAMBO: 4-8 cm 0,4-0,8 cm, giallo, aranciato alla base, flessuoso, ornato superiormente da una cortina bianco-giallastra che può aderire al cappello.
CARNE: gialla, odore leggero e sapore particolarmente amaro.
SPORE: violacee.

HABITAT: si trova in gruppi voluminosi su tronchi vecchi e ceppaie specialmente di latifoglie, dalla primavera ai primi geli invernali.
COMMESTIBILITA': tossico, provoca disturbi gastrointestinali. Se ingerito in grande quantità può provocare anche la morte.

Attenzione perché si può confondere con:
alcune forme gialle di Armillaria mellea (in passato considerato commestibile ma oggi ritenuto velenoso), che ha lo stesso portamento cespitoso ma ha il cappello umbonato e di vario colore (dal giallo al bruno) ornato di squame, un anello evidente, la carne bianca anziché gialla, il gambo pieno invece che cavo ed esile ed infine le spore bianche in massa e non grigio-nerastre.
Occasionalmente può essere confuso dai più inesperti con il Gymnopilus penetrans (non commestibile), fungo lignicolo di colore giallo piuttosto marcato e di sapore amaro.
Hypholoma lateritium (non commestibile), che ha però colori più vertenti al rosso mattone, carne giallastra ed amara e spore brune.
Hypholoma capnoides (commestibile con cautela).
Kuehneromyces mutabilis (ottimo commestibile), che però presenta il cappello liscio ed igrofano (muta il colore al variare delle condizioni di umidità), ha il gambo squamoso sotto l'anello e le lamelle e le spore di colore giallo-ocra.

Nota bene:
È facile rendersi conto di un eventuale sbaglio in quanto, come già detto, Hypholoma fasciculare, a differenza di Armillaria mellea o Hypholoma capnoides, ha un sapore amaro. Al riguardo, viene riportata come la specie che più facilmente viene scambiata, per qualche somiglianza e per il modo di crescita, con il chiodino buono (Armillaria mellea), da cui deriva il suo nome comune "falso chiodino". A volte è stato addirittura confuso dai cercatori più inesperti con il ben noto pioppino. In effetti, l'accorgimento principale per evitare confusioni improbabili, ma possibili, è quello dell'assaggio, in quanto trattasi di specie dalla carne di sapore molto amaro. Bisogna comunque prestare molta attenzione al sapore in quanto l'acredine di questo fungo varia sensibilmente a seconda delle zone di crescita.

L’Hypholoma fasciculare è un fungo saprofita.