Crea sito

Hydnum repandum

 ESCAPE='HTML'

HYDNUM REPANDUM

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: compatto, convesso o depresso al centro e irregolarmente lobato all'orlo; color bianco-giallastro, a volte quasi grigio.
ACULEI: fitti cilindro-conici, corti, fragili, ottusi all'apice e biancastri o color rosa-salmone, decorrenti sul gambo.
GAMBO: spesso eccentrico, grosso, cilindrico, tomentoso; color biancastro o concolore al cappello. 
CARNE: bianca, soda, fragile, a volte friabile. Odore gradevole, sapore dolce con retrogusto amarognolo.
SPORE: bianche in massa, arrotondate o ellissoidali.

HABITAT: fruttifica gregario o grandi-cerchi in estate-autunno, nei boschi di aghifoglie e latifoglie.
COMMESTIBILITA': buoni gli esemplari più giovani, liberati dagli aculei amarognoli, discreti gli esemplari maturi, mediocri gli esemplari troppo vecchi. Questo fungo richiede comunque una lunga cottura. Poco cotto può risultare indigesto se non causare gastriti oppure problemi intestinali anche se di poca rilevanza, ma nessun avvelenamento. Per tale ragione, comunque, riteniamo di doverlo annoverare tra i funghi "mediocri" o, almeno, di non poterlo promuovere a pieni voti.
Si presta alla conservazione sott'olio.