Crea sito

HIS Wilhelm Sr. (09.07.1831 – 01.05.1904)

HIS Wilhelm, Sr.

Wilhelm His, Sr. (anatomista ed embriologo tedesco di nazionalità svizzera, Basilea, Svizzera, 9 luglio 1831 – Lipsia, Germania, 1 maggio 1904).
Iniziò gli studi in medicina a Basilea nel 1849 e successivamente si trasferì all’Università di Berna.
Fu allievo di Johannes Peter Müller e Robert Remak a Berlino. Proseguì poi i suoi studi a Würzburg (sotto Rudolf Virchow), Vienna e Parigi. Dopo aver conseguito il dottorato nel 1854, nel 1856 ricevette l'abilitazione a Basilea.
Nel 1857, all'età di 26 anni, divenne professore di anatomia e fisiologia presso l' Università di Basilea.
Fu eletto membro dell’Accademia Reale Svedese delle Scienze nel 1892.
Inventò il microtomo che gli permise di elaborare graficamente immagini tridimensionali dell’embrione (c.d. Modelli di His-Steger). Ebbe modo di realizzare approfonditi studi istologici sulla funzione e l’organizzazione dei tessuti e di approfondire lo studio macro e microscopico dello sviluppo cellulare. Formulò il concetto di neuroni o cellule nervose come entità di base indipendenti del sistema nervoso e gettò le basi per la trasformazione dell’embriologia sperimentale in scienza. Tutto ciò lo indica come uno dei leader nel campo delle scienze mediche di base del XIX secolo.
I suoi contributi sono stati contemporanei e complementari a quelli di Henle e von Kölliker sui reperti microscopici nel tessuto maturo sano ed a quelli di Virchow sui concetti fondamentali della patologia cellulare.
E’ ricordato anche per aver contestare la veridicità dei disegni embrionali di Ernst Haeckel che erano stati usati come giustificazione per lo sviluppo della teoria della ricapitolazione embrionale (teoria secondo la quale l’ontogenesi ricapitola la filogenesi ossia lo sviluppo del feto passa per tutte le tappe del “phylum”: da unicellulare passa alla forma multicellulare per poi assumere la forma di un pesce con le branchie, poi di una scimmia con la coda e poi quella umana, avendo così ricapitolato tutti i supposti stadi dell’evoluzione umana come formulata da Darwin).
Nel suo “Unsere Körperform und das Problem Physiologische ihrer Enstehung” (“La nostra forma del corpo ed il problema fisiologico del suo sviluppo”, 1874) ebbe modo di confutare le teorie evoluzionistiche del Lamarckismo e della sua “eredità morbida” (possibilità da parte di un organismo di trasmettere alla prole le caratteristiche acquisite durante la propria vita).
Tra gli altri suoi scritti : Anatomie menschlicher Embryonen; Zur Geschichte des Gehirns sowie der centralen und periphwischen Nervenbahnen.
Era padre del cardiologo ed internista Wilhelm His jr. (1863 - 1934).