Crea sito

HAGEN Gotthilf Heinrich Ludwig

HAGEN Gotthilf Heinrich Ludwig

Gotthilf Heinrich Ludwig Hagen (fisico ed ingegnere idraulico tedesco, Königsberg , Regno di Prussia, oggi Kaliningrad, Russia, 3 marzo 1797 - 3 Febbraio 1884).
Dopo i primi studi e la laurea in ingegneria civile, architettura e matematica presso l’Università di Königsberg, divenne responsabile dei progetti di ingegneria idraulica.
Dopo aver lavorato nel 1824 come dipendente in un’impresa di costruzioni della propria città natale, nel 1826 divenne ispettore del porto di Pillau. Quindi, nel 1830, per motivi di lavoro si trasferì a Berlino dove nel 1834 cominciò il suo insegnamento presso la Berliner Bauakademie.
Al pari di Jean Louis Marie Poiseuille, anche Hagen effettuò nel 1839, autonomamente, una serie di esperimenti sul flusso idrico a bassa velocità in tubi cilindrici di ottone, il moto laminare ed il moto turbolento. Anche se i suoi lavori furono meno accurati e precisi, Ludwig Prandtl ed Oskar Karl Gustav Tietjens suggerirono che la Legge di Poiseuille sul flusso laminare venisse anche detta Legge di Hagen-Poiseuille (come d’altronde auspicato da Vilhelms Ostvalds nel 1925). Anche se Richard Mountford Deeley e P.H. Parr ebbero ad affermare che era a Poiseuille che si doveva la dimostrazione sperimentale che quando un liquido fluiva attraverso un tubo capillare di lunghezza elevata, a temperatura costante, la viscosità era costante a tutte le frequenze, a condizione che il flusso non fosse turbolento.