Crea sito

Gyromitra infula

 ESCAPE='HTML'

GYROMITRA INFULA

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CARPOFORO: 5-10 cm, cresce insieme al gambo, con gli orli accartocciati e lobati molto irregolari, brunorossastra, più scura con l'età.
GAMBO: 3-5 x 1,5-2 cm, all'inizio cilindrico, poi compresso e solcato, pruinoso, bruno-pallido poi rossastro o grigio-lilacino.
CARNE: sottile, biancastra, rossiccia, coriacea, con odore fungino e sapore gradevole.
SPORE: ialine.

HABITAT: cresce nei boschi di pino e faggio, tra residui legnosi o zone bruciate, anche su segatura, in estate-autunno.
COMMESTIBILITA': il fungo non è assolutamente consigliabile consumarlo – sebbene alcuna letteratura sia rassicurante sul suo consumo da crudo – in quanto contiene la tossina della gyromitrina, che in fase di digestione viene metabolizzata in monometilidrazina. Sebbene la gyromitrina può essere rimossa in fase di prebollitura con abbondanti volumi di acqua, non se ne consiglia il consumo in quanto la gyromitrina può avere effetti cancerogeni sulla salute umana.