Crea sito

Guaina - botanica

GUAINA

Etimologia : dal latino vagina  “fodero, guaina”.
Dilatazione della parte basale della foglia che tenda ad avvolgere parzialmente o totalmente il fusto (ad es., nelle Graminacee, nelle Ombrelliferee e nella Tradescantia).
Comunemente, la guaina può presentarsi divisa (Poaceae) oppure saldata (Cyperaceae).
Può riferirsi anche alle stipule ovvero ai piccioli di alcune piante che, prolungandosi, tendano ad abbracciare e rinchiudere il fusto in un tessuto parenchimale con vasi linfatici propri.
Specificamente, può riferirsi allo strato di fibre o di cellule parenchimatiche molto grandi che circonda il fascio vascolare con pareti sottili e cloroplasti numerosi. Quivi viene trasferita la CO2 catturata dalle cellule del mesofillo e si svolge la fotosintesi vera e propria (C4), con sintesi di zuccheri.