Crea sito

GREGORY James (gennaio 1753 - 02.04.1821)

GREGORY James

James Gregory (medico scozzese, Aberdeen, Scozia, Regno Unito,  gennaio 1753 – Edimburgo, Scozia, Regno Unito, 2 aprile 1821).
Fu istruito presso la Aberdeen Grammar School, il King's College di Aberdeen, l’Università di Edimburgo, dove seguì un corso di arti ed il Christ Church College di Oxford, dove suo cugino David era preside.
Tornò a studiare medicina presso l'Università di Edimburgo avendo come maestri William Cullen, Alexander Monro Secundus, Joseph Black e John Hope; durante l'inverno del 1773-1774 studiò brevemente presso il St. George's Hospital di Londra. Dopo la laurea, nel 1774, trascorse i due anni successivi studiando medicina nei suoi viaggi tra l’Olanda (alla Leyden University), la Francia (a Parigi) e l’Italia.
Nel 1776, all'età di 23 anni, fu nominato professore presso l'Università di Edimburgo e l'anno successivo iniziò a dare lezioni di medicina clinica presso il Royal Infirmary.
Nel 1790 venne a capo della Scuola di Medicina di Edimburgo.
La sua “polvere di Gregorio” composta di rabarbaro Turkestan in polvere (da lui coltivato nel suo giardino di Canaan Lodge), zenzero ed ossido di magnesio, fu indicata per molto tempo come antiacido, stomachico e catartico.
Negli ultimi dieci anni della sua vita praticò la professione di medico in Scozia.
Fu sepolto nel sagrato della Chiesa di Canongate a Edimburgo.
Nel 1788 pubblicò il suo Conspectus Medicinae Theoreticae, non molto originale ma apprezzato per la parte che riguardava la medicina terapeutica.
Ricordiamo ancora "A Theory of the Moods of Verbs" e “Literary and Philosophical Essays” (pubblicato in due volumi nel 1792).