Crea sito

Glabro - botanica

GLABRO

Etimologia : (agg.) dal latino  glaber –bri  “liscio, senza peli”.
Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile, stipola od altro filloma ovvero ancora altro organo vegetale) rispetto ai peli, laddove la sua superficie risulti liscia al tatto, priva di villosità o di ogni sorta di peli (ad es., la pianta della Ranunculus ficaria o le foglie del tulipano).