Crea sito

GEFFCKEN Eduard

GEFFCKEN Eduard

Eduard Geffcken (farmacista tedesco, 1801-1866).
Originario, pare, della città di Lubecca, aprì una propria farmacia ad Amburgo.
Come collezionista d’arte, fece dono alla “Stadtbibliothek Lübeck” dei suoi libri e della sua collezione di ritratti.
Suo il libro sulla Farmacopea Germanica “Versuch einer Veterinaria Farmacopea germanica. Besonderer Abdruck aus dem Archiv der Pharmacie” (Hannover, Hahn'sche Buchhandlung, 1851).
Fu uomo ricco e liberale a favore dell’uguaglianza giuridica e politica degli ebrei delle città anseatiche.
Invitò i suoi colleghi alla compilazione di un testo di Farmacopea Germanica ("eine allgemeine deutsche Nationalpharmakopöe") già nel 1854, in una conferenza presso l'Assemblea Generale Annuale dell'Associazione tedesca dei Farmacisti di Lubecca, insieme ad Amburgo la principale città anseatica tedesca.
Alla sua farmacopea fece espresso riferimento il medico britannico John Gamgee per il suo “Veterinarian’s vade mecum” (1858).