Crea sito

FRONDESCENZA

Etimologia : dal latino frondescere  , “coprirsi di foglie”.
Fenomeno teratologico di natura regressiva consistente nella anomala trasformazione di organi fiorali riproduttivi in fillomi. Può limitarsi al semplice inverdimento dell’organo, che assume una colorazione verde conservando morfologicamente il suo aspetto originario (virescenza) oppure provocare la metamorfosi completa dell’organo in filloma, di natura più o meno fogliacea.
Il fenomeno prende il nome di fillomania se coinvolge tutti gli organi fiorali e di fillomorfia se è limitata ad uno solo di questi o ad una sua parte.
Più comunemente, sta ad indicare il periodo dell’anno in cui particolari specie di piante svolgono le loro prime gemme e che contrassegna, generalmente, l’inizio della vegetazione primaverile. Così, avremo il Sambuco che svilupperà i propri germogli ai primi di marzo, l’olmo ed il ciuliegio alla metà di marzo, il pero e l’ippocastano ai primi di aprile ed il faggio, la quercia ed il tiglio ai primi di maggio.