Crea sito

FILONE Erennio o FILONE di Biblo (64 d.C. ca. – 141 d.C. ca.)

FILONE Erennio o FILONE di Biblo

Filone Erennio (in greco 'Ερέννιος Φίλων ; in latino Herennius Philo), detto anche Filone di Biblo [storico e dotto fenicio, Biblo (in greco Βύβλος , in latino Byblus), Fenicia,  64 d.C. ca. – Roma, 141 d.C. ca.)].
Visse al tempo dell’imperatore Publio Elio Traiano Adriano (76 d.C. – 138 d.C.) ed il suo nome “Erennio” gli derivò dal consul suffectus romano Erennio Severo, del quale fu liberto ed il quale, come suo protettore, avrebbe potuto fargli ottenere lo status di cittadino romano.
Filone Erennio è generalmente conosciuto per la composizione delle opere sulla Storia fenicia (τά Φοινικικά) e Sulle città e sui loro cittadini illustri (quest'ultima in 30 libri).
Tra l’altro, fu autore anche di un’opera “Sui medici” ('Ιατρικά) - che si pensa possa aver fatto parte dei 12 volumi della sua opera “Sull'acquisto e scelta dei libri” - e per la quale lo vogliamo qui ricordare.