Crea sito

Fertilità stazionale

FERTILITA' STAZIONALE

Etimologia : Fertilità = dal latino fertilĭtas –atis / dal lat. fertilis, der. di ferre  "produrre"/. Stazionale = dal latino statio -onis  “fermata, modo di stare” / der. di stare  “stare fermo, ritto” /.
Sta ad indicare la sintesi di tutte le peculiarità geografiche e climatiche di una data stazione. Essa, pertanto, comprenderà le caratteristiche geografiche (latitudine e longitudine), topografiche (altitudine, eventuali pendenze, assolazione), idriche (piovosità, sorgenti sotterranee, fiumi), chimico-biologiche del terreno (composti chimici assorbibili dalle radici e edafon), climatiche (micro/macro clima o clima regionale). Se dalla somma di tutti questi fattori deriva una bassa fertilità e quindi una bassa produttività biologica, la stazione sarà poco adatta a supportare un’intensa attività produttiva che comprenda eventualmente anche la presenza dell’uomo, in quanto la vita dell'uomo è indissolubilmente legata a quella dei vegetali.
Sta ad indicare fisicamente il luogo dove cresce un bosco e, correlativamente ad un certo grado di fertilità stazionale propria di quel luogo, compendierà tutte le caratteristiche utili a che si sviluppi un’attività produttiva che comprenda eventualmente anche la presenza dell’uomo.