Crea sito

Esogeno

ESOGENO

Etimologia : dal greco  ἔσω,  exo   “dentro, all’interno”  +  dal latino  gĕna / in sost. gĕnus   dal greco γενής  , genēs   “nato da” col significato attivo “che genera” , dal tema  γεν  , gen  “generare” /.
In medicina, che proviene o nasce dal di fuori (contrapposto a endogeno) con particolare riferimento a sostanze ingerite che non possono essere prodotte naturalmente dall’organismo.
In chimica, spesso col significato opposto, ci si riferisce a reazioni esogene qualora vi sia produzione di calore e questo sia rilasciata esternamente al corpo (così come si parlerà di fonte di calore endogena qualora sia interna al corpo stesso).
In botanica, di organo che trae la sua origine dal punto esterno rispetto all’elemento che lo ha generato.
In psichiatria, si dicono esogene quelle psicosi che hanno la loro causa nell’organismo (ad es. traumi, arteriosclerosi, ecc.).