Crea sito

ENCONDROMA

Etimologia : dal greco   ἐν  ,  en  “dentro”  +  χόνδρος ,   khondros  “cartilagine” / + suffisso  oma /.
Tumore di natura benigna, costituito da proliferazione di cellule cartilaginee (da cui il nome di "condroma"), che si sviluppa all’interno di un osso. La massa è di colore azzurrognolo, irregolare come conformazione e di consistenza friabile.
Le ossa dove più facilmente può avere origine sono quelle lunghe, particolarmente quelle delle dita della mano (prime falangi e metacarpi). Raramente si può riscontrare nelle ossa del bacino e nelle vertebre.
Il trattamento è chirurgico e prevede lo svuotamento e lo stipamento della cavità con innesti ossei.
La diagnosi solitamente è possibile anche con il solo esame radiografico. Viene confermata dall'esame istologico.
E’ possibile la degenerazione maligna a condrosarcoma nei casi in cui è più intensa la calcificazione. Il segno più importante di un tumore maligno è la comparsa di dolore.