Crea sito

DIAFISI

Etimologia : dal greco διάϕυσις , diaphusis  “germinazione attraverso (una fessura)” / der. da διαφύω , diaphuein , composto da  διά , dia + il termine greco (tardo) φύσις,  physis “crescita” / da cui διαφύσεσθαι ,  diaphuesthai (dia- + phuesthai) /.
Sviluppo - raro quanto anomalo - di gemme dal centro dell’asse vegetativo attraverso il fiore.
La diafisi viene detta frondipara, floripara o racemipara a seconda che le gemme producano rispettivamente foglie, fiori o racemi.
Si tratta di prolungamenti anomali e disarmonici nello sviluppo della pianta già da tempo annotati nella letteratura botanica (L. Vaccari - Observations sur quelques Gentianes in “Bull. Murith.-v.XXXVI, 1909-10. Sion 1911, pag. 246) e rientranti in ambito teratologico (Pflanzen-Teratologie, Ottone Penzig, 1922).
Laddove lo sviluppo anomalo di gemme si verifichi dall’ascella dei fillomi fiorali (sepali, petali ecc.), si ha il fenomeno dell’ecblastesi.