Crea sito

DEMONOPATIA

Etimologia : dal greco    δαίμων  , daimōn  “divinità, il dispensatore” /da daiomai  “dispenso, do in sorte”/  +  πάϑεια  , pátheia / der. del tema παϑ  ,  path  del verbo  πάσχω  ,  pàskʰo  “soffrire, sentire”/.
Intima convinzione di essere oggetto di possessione da parte di sovrastanti forze demoniache o spiritiche capaci di condizionare sia i propri comportamenti che le proprie espressioni verbali.
Si accompagna a delirio, a volte con allucinazioni psicomotorie e visive, sdoppiamento della personalità, stato di sofferenza psichica. E’ prevalente delle reazioni isteriche e nelle sindromi schizofreniche.