Crea sito

CORIACEO

Etimologia : (agg.) dal latino corieus “di cuoio” / der. dal termine corium “cuoio” / da cui le forme derivate tardivamente, tra cui coriaceus / e alcuni reputano anche croio “rozzo, indurito come cuoio” a descrivere un carattere forte e grezzo, nonostante la pretesa derivazione provenzale /.
* Detto con riferimento alla morfologia di una foglia (foglia sessile ovvero stipola od altro filloma) rispetto alla superficie della lamina, laddove questa si presenti dura e spessa (come nel caso delle foglie del Quercus ilex L., 1753).
* Più genericamente, detto di qualsiasi altro organo vegetale che presenti simili caratteristiche morfologiche.