Crea sito

Coprinus atramentarius

 ESCAPE='HTML'

COPRINUS ATRAMENTARIUS

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 3-6 cm, prima ovoidale poi aperto, con il margine che si rompe e si liquefà; grigiobrunastro, più verso il centro, con scaglie.
LAMELLE: prima fitte e bianche, poi larghe brune e infine nerastre e deliquescenti.
GAMBO: 8-18 x 0,8-1,5 cm, cilindrico e attenuato verso l'alto, sericeo con scaglie brune alla base.
CARNE: bruno-grigiastra, fibrosa nel gambo, senza odore e sapori particolari.
SPORE: nerastre.

HABITAT: cresce spesso cespitoso ai bordi dei ceppi di alberi isolati. Fruttifica dalla primavera all'autunno.
COMMESTIBILITA': non commestibile. Addirittura velenoso se consumato insieme a bevande alcoliche, anche a distanza di parecchie ore, a volte anche giorni (sindrome coprinica).
Alcune fonti lo riportano come edule da giovane, molte altre come non commestibile, neanche dopo cottura. Ne è pertanto sconsigliato vivamente il consumo. Difatti è la specie del genere Coprinus con maggior quantitativo di coprina (una micotossina) in rapporto al peso.

Il Coprinus atramentarius è un fungo saprofita.