Crea sito

Ciclico - botanica

CICLICO

Etimologia : (agg.) dal latino cyclicus / dal greco  κυκλικός , kyklikós  da κύκλος , kuklos  “cerchio, giro” /.
* Detto con riferimento alla distribuzione ed inserzione sul fusto delle foglie di una pianta (foglie sessili ovvero stipole od altri fillomi), laddove siano disposte a ciclo (ovvero “a verticillo”). In tal senso, è sinonimo di verticillato.
* Più specificatamente, nel caso del fiore, si parlerà di fiore aciclico o emiciclico se i suoi elementi vadano invece a disporsi tutti o in parte lungo una spirale e non in cicli.
Si parlerà di cicli trimeri, tetrameri, ecc., a seconda del numero degli elementi (foglie ovvero rami, brattee, ecc.) che andranno a comporre il verticillo.