Crea sito

CAMPIMETRO

Etimologia : dal latino campus  «campagna, pianura»  +  dal greco μέτρον  , met'-ron  “misura” , in composizione -μετρον , – metron.
Strumento per la determinazione dell’ampiezza del campo visivo.
Si avvale della proiezione di una piccola luce per la valutazione della sensibilità retinica nelle varie regioni del campo visivo. Si dimostra importantissimo in ogni patologia neurologica che possa interessare il nervo ottico e nello studio della malattia glaucomatosa.
L'esame per la misurazione del campo visivo è detto campimetrìa.