Crea sito

CALICETTO

Etimologia : dal greco    κάλυξ ,    kalux “calice” / der. da  καλύπτω , kalúptô , dalla radice proto-indoeuropea Kel- / (in latino kalyx) /.
Verticillo formato da foglioline sepaloidee o stipole, presente esternamente, immediatamente sotto il calice, con funzione protettiva. E’  presente ed è evidente in alcuni tipi di piante, quali le Malvaceae, mentre in altre piante (Fragaria vesca, Potentilla) può derivare dalla fusione delle stipole dei sepali.
Viene detto anche epicalice.