Crea sito

Bugiardino

BUGIARDINO

Foglio allegato ai farmaci in cui risultano illustrati posologia, modalità d’uso nonché effetti indesiderati e contro-indicazioni.
Il Ministero della Salute ne ha sancito l’obbligatorietà soprattutto qualora le informazioni relative all'uso del medicinale non possano essere stampate nella confezione esterna.
L’Unione Europea ha già avviato un suo progetto di revisione del “bugiardino” dettando nuove regole relative alla sua composizione. Dovrebbero prevalere le immagini (a scapito di note esplicative spesso poco chiare) con un’esatta indicazione in termini percentuali degli effetti collaterali (ora mancanti).
La sua etimologia potrebbe risalire al termine “bugiardo” che nel senese stava ad indicare la locandina dei quotidiani esposta fuori dalle edicole.
In ambito giornalistico (Parlare livornese, G. Gelati, 1992) la parola “bugiardello" trova poi questa definizione: "…durante il fascismo era così chiamato dagli antifascisti il giornale “Il Telegrafo” che si diceva essere proprietà della famiglia Ciano".