Crea sito

Boletus queletii

 ESCAPE='HTML'

BOLETUS QUELETII

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
CAPPELLO: 5-20 cm, prima emisferico poi convesso, leggermente vellutato, di colore variabile, arancione, giallo-cromo, ocraceo.
TUBULI: semiliberi, da gialli a giallo-verdognoli viranti al blu.
PORI: piccoli, rotondi, arancioni con tonalità rosse porporine, più chiari, gialli, verso il bordo, viranti.
GAMBO: 5-18 x 1,5-4 cm, pieno, sodo, più o meno claviforme o fusiforme con la base leggermente radicante, rossastro in basso (privo di reticolature), sfumato verso il giallo in alto, con a volte sfumature verdastre nel mezzo.
CARNE: gialla, soda, rossa al piede, virante all'azzurro all'aria per poi divenire grigiastra, odore acidulo e fruttato, sapore dolce con retrogusto amarognolo.
SPORE: bruno-olivastre.

HABITAT: si trova sotto latifoglie ai margini delle radure, in luoghi erbosi e soleggiati, da fine primavera all'autunno.
COMMESTIBILITA': tossico da crudo. Mediocre da cotto (solo dopo adeguata prebollitura, contiene sostanze tossiche termolabili).