Crea sito

LINEE DI BLASCHKO

LINEE DI BLASCHKO

Lesioni cutanee presentate da Alfred Blaschko (dal quale prendono il nome) nel 1901: esse assumevano una forma a “V” sulla colonna vertebrale e una “S” sul petto, allo stomaco, e sui lati, seguendo una specie di mosaicismo, quasi a modello invisibile costruito nel DNA (anche se ne propose una origine embrionale senza però fornire ulteriori dettagli in merito).