Crea sito

BIPENNATO

Etimologia : (agg.) dal latino bi- / der. da bis “due volte” /  dal latino arcaico duis (= dvis) , “due, due volte” che rimanda al corrispondente greco δις , dis (da δΦις , dfis) / due = δύο / δυο , duo (entrambi, due parti) / aventi radice ΔΦι , dfi “separare, dividere in due parti” / da cui dvi / per rimarcare la divisione in due parti + -pennato , di etim. incerta: pinnatus/pennatus /  der. rispettivamente da  pinna  “pinna, penna” e da penna “penna” /.          
Detto con riferimento alla morfologia di una foglia a nervatura pennata in cui le singole foglioline siano a loro volta pennate.
Riferito a foglie pennatocomposte con disposizione sul rachide centrale, si avranno foglie composte da altre foglioline laterali, sia a destra che a sinistra del rachide, a loro volta pennate, di modo che l’asse risulti ramificato e ciascun ramo pennato. Trattandosi di foglie pennatocomposte, si potrà allora parlare di foglie bipennate, tripennate, quadripennate, ecc..