Crea sito

Valvola ileocecale di Bauhino o di Tulp

VALVOLA DI BAUHINO

Valvola ileo-ciecale (o ileocecale) di Bauhino (o di Bauhin, Valvula Bauhini) ha preso il nome da Gaspard Bauhin che la notò a Parigi nel 1579 e per primo la descrisse ampiamente. Fu già notata in precedenza dall’Achillini.
E’ uno sfintere muscolare composto da due pieghe sporgenti che si uniscono confluendo nell’intestino crasso e contrastando il reflusso gastrointestinale del chilo dall’intestino cieco all’intestino tenue (ileo).
Il reflusso può però verificarsi all’aumento della pressione dell’intestino cieco.
Viene anche detta Valvola di Tulp (dal medico olandese Nicolaes "Tulp" Pietersz) o Valvola di Varolio.

Una sua ipertrofia è alla base della Sindrome della Valvola di Bauhino, trattata chirurgicamente.